Anche quest'anno il torneo di 3^ categoria disputato sui campi di Venetico ha avuto un grande riscontro di partecipanti e di pubblico. Il merito va senza dubbio agli organizzatori che hanno gestito l'evento con grande professionalità ma anche con la giusta dose di ironia che serve per stemperare la tensione e per rendere più piacevole la due settimane di tour de force trascorsa sia sui campi che fuori.

Ma veniamo ai numeri e soprattutto ai risultati: 141 il totale degli iscritti ai vari tabelloni che attestano ancora una volta la bravura degli organizzatori con in primis il presidente Saro Cannuni ed il fido collaboratore Nicola Mazza.

Dopo due settimane di dura battaglia con partite interminabili prolungatesi anche sino a tarda notte, a trionfare è stato il giovane Giorgio Villari che ha superato in finale il super favorito del torneo, Ivor Hitrec, costretto al ritiro per un problema muscolare dopo aver vinto il primo set 6 a 3 ed in svantaggio 4 a 2 nel secondo.

Nelle semifinali Villari aveva superato Alessio Ardizzone 6/4 6/1 mentre Hitrec aveva avuto ragione di un ritrovato Nino Gitto per 6/2 6/3. Nei quarti si erano fermati il veterano Orazio Famà (6/4 6/2 da Ardizzone), Alessandro Villari (2/6 6/1 2/0 RIT. da Giorgio Villari), Marco Maiorana (6/3 6/2 da Gitto) ed Alfredo Schipani (6/2 6/1 da Hitrec).

Tra le donne ha trionfato Manuela Benenati, la giovane tennista del Longano dopo un paio di anni di assenza dall'attività agonistica ha ritrovato in poco tempo lo smalto dei tempi migliori aggiudicandosi la finale contro la brava Rosa Maria Gasparo per 6/3 6/4.

Infine il tabellone di 4^ categoria è stato vinto dal promettente tennista locale Marco Nocifora che ha superato in finale Angelo Giacobbe per 6/3 6/0.

Si è disputato anche il torneo di doppio che ha avuto un'appassionante finale vinta dalla coppia formata da Alessandro Villari e Angelo Maccarone su Graziano Bombaci e Michele Puccio per 6/2 4/6 7/5.

Si ferma ai quarti di finale la splendida avventura nel Campionato Nazionale Over 40 dei 4 "vecchietti" del Ct Brolo, Carmelo Arasi, Salvo Saieva, Carmelo Torre e Giancarlo Giammarresi.Troppo bravi gli ex professionisti del Circolo Tennis Firenze, Pietro e Lorenzo Pennisi che hanno meritato il passaggio alle final four per l'assegnazione del titolo nazionale che si svolgera' il prossimo week end a Bressanone.

Questo risultato non intacca comunque un cammino esaltante che ha visto il circolo di Brolo prevalere su club di Bolzano, Roma e Torino, consentendogli di classificarsi tra le prime 8 formazioni della categoria in Italia. Un risultato storico per il sodalizio brolese che inorgoglisce ancor di piu' se si pensa che una piccola societa' di un piccolo paese di provincia, è riuscita a confrontarsi e a tener testa a circoli tennistici tra i piu' blasonati della penisola, basti pensare che dal 2004 il Circolo Tennis Firenze è entrato a far parte del Club dei Centenari, sodalizio di cui fanno parte poco più di trenta circoli fra i più belli ed importanti del mondo.

 

Nella foto da dx: Camelo Arasi, Salvo Saieva,Giancarlo Giammarresi e Carmelo Torre.

Che il tennis giovanile messinese stia attraversando un ottimo momento è sotto gli occhi di tutti e viene attestato dai brillanti risultati ottenuti nei campionati individuali e a squadre, nella Pia Cup e nella Coppa delle Province.

A proposito di Pia Cup la nostra rappresentativa formata da Teresa Cambria, Darko Hitrec, Alessandro Gargano e Chiara Giuffrida ha chiuso la fase nazionale disputata la settimana scorsa a Castel di Sangro al 12° posto mentre la squadra di Coppa Province sarà impegnata sempre al centro federale di  Castel di Sangro, dal 5 al 9 agosto, per la fase conclusiva della manifestazione.

Nei giorni scorsi si sono concluse invece le fasi regionali dei campionati a squadre under 10, 12 e 14 con le squadre messinesi che hanno recitato un ruolo da protagonista. Partiamo dall'under 10 misto dove il Ct Vela (Fabio Varsalona e Fabrizia Cambria) e la Rescifina (Samuele Riganello e Alice Di Giorgio) hanno ottenuto rispettivamente il secondo e terzo posto alle spalle del Montekatira. Nell'under 12 maschile ha trionfato lo squadrone del CT Vela formato dai fratelli Fausto e Giorgio Tabacco che ci auguriamo possa fare tanta strada nelle fasi di macroarea e nazionali. Ottimo anche il terzo posto della squadra B del Ct Vela (Mario Famà e Francesco Conti) che ha staccato il pass per la fase di macroarea. Nell'under 12 femminile la Rescifina ha ottenuto il 4° posto con Giulia Forgione e Alessia Di Giorgio. Nell'under 14 maschile ancora la Rescifina con Fabrizio Andaloro, Gabriele Bombara e Federico Costa si è classificata seconda alle spalle della corazzata del Proietti Team di Catania. Splendida infine l'affermazione della Pol. Orbalac di Barcellona P.G. nell'under 14 femminile grazie a Debora Raya e Miriam Gullì (nella foto). 

Queste in dettaglio le classifiche dei campionati regionali:

under 10 misto 1. CT Montekatira, 2. CT Vela, 3. Pol. Rescifina 4. TC Umberto

under 12 m 1. CT Vela A, 2. TC Kalta, 3. CT Vela B, 4. CT Trapani

under 12 f 1. TC MB Mascalucia, 2. TC Palermo 2, 3. CT Palermo, 4.Pol. Rescifina

under 14 m 1. Proietti Team, 2. Pol. Rescifina, 3. CT Montekatira, 4. TC Kalta

under 14 f 1. Pol. Orbalac, 2. CT Montekatira, 3. TC Kalta, 4. CT Palermo

Ai campionati siciliani under 11 svoltisi sui campi del TC Palermo 2 dal 15 al 21 giugno Leonardo Gagliani , giovane atleta del Circolo del Tennis e Vela, si è reso protagonista di una bella perfomance, raggiungendo la finale, dove si è dovuto arrendere al palermitano Gabriele Piraino, accreditato della prima testa di serie del torneo con il punteggio di 6-2/6-4.

Il tennista messinese è approdato alla finale dopo avere vinto tutti i precedenti incontri disputati nel tabellone senza perdere per strada neppure un set. Al debutto Gagliani ha concesso soltanto cinque giochi a Giulio Sblandi del CT Palermo (6-2/6-3). Approdato ai quarti di finale non ha incontrato particolari difficoltà nel superare con un periodico 6-2 l’etneo Francesco Castiglione (TC Montekatira) di Catania 6-2/6-2: in semifinale, Gagliani si è imposto in due set (6-1, 6-3) su Perez Russel del TC Kalta di Palermo.

Soddisfazione è stata espressa dal delegato provinciale fit Nino Genovese per l'ottima performance di Gagliani che conferma il livello di competitività elevato del tennis messinese.

Per dovere di cronaca dobbiamo rilevare l'assenza nel tabellone di questi campionati regionali under 11 del talento messinese del CT Vela, Giorgio Tabacco, impegnato col fratello Fausto in competizioni del circuito Tennis Europe.